Perchè aquistare un immobile nell'entroterra del Parmense?

Perchè l'entroterra del parmense rappresenta una incantevole realtà italiana, ancora poco contaminata dal turismo di massa. Come tale, può rivelare emozioni vere a chi è alla ricerca di una qualità di vita autentica e rappresentare una forma di investimento solida e concreta per il proprio capitale.

Perchè dovrei affidarmi a BetterLives?

Perchè BetterLives è una realtà seria e qualificata, nata dalla collaborazione di due primarie aziende di Parma, che operano rispettivamente del 1987 e dal 1972 e che si sono guadagnate sul campo un'ottima reputazione. Insieme sono in grado di offrire un servizio completo, identificando immobili di pregio in località selezionate e incantevoli nella provincia di Parma e provvendendo alla ristrutturazione, facendo emergere la personalità del cliente.

Mi seguirete fino al rogito? Eseguirete voi i lavori di ristrutturazione?

Certamente. Il nostro ruolo non si limita alla vendita della casa. Vi accompagniamo per tutto l'iter del percorso della compravendita: dalla manifestazione d'interesse, al successivo compromesso, per arrivare alla stipula del Rogito notarile e alla consegna dell'immobile completamente ristrutturato in base alle vostre personali esigenze e nei tempi stabiliti.

Dovrò riconoscere una provvigione a BetterLives per l'acquisto di un immobile?

No, BetterLives non è un'agenzia immobiliare e non svolge alcun ruolo di intermediazione. Nessuna provvigione sarà dovuta per avervi messo in contatto con il proprietario dell'immobile.

Come si procede per l'acquisto?

Identificata la casa di vostro gradimento dovrete compilare una "Manifestazione d'interesse", nel quale sarà definito il prezzo dell'immobile comprensivo degli elementi desiderati per la ristrutturazione. Al "compromesso" perfezionerete la compravendita dell'immobile direttamente con il proprietario uscente della casa con il legale rappresentante di BetterLives stipulerete un contratto d'appalto per la ristrutturazione.

Quali spese e tasse dovrò pagare all'acquisto?

Le spese da sostenere variano in base alla residenza, alla categoria dell'immobile e se questo è o no prima casa.

  • Se l'immobile è acquistato da privato con i benefici di 1° casa: Imposta di registro 2% - 50€ imposte catastali - 50 € imposta ipotecaria
  • Se l'immobile è di lusso (Categorie A/1, A/8 e A/9): Iimposta di registro 9% - 50 € imposte catastali - 50 € imposta ipotecaria.
  • Se l'immobile NON è prima casa: Imposta di registro 9% - 50 € imposta catastale - 50 € imposta ipotecaria.

La base imponibile per il calcolo è SEMPRE il valore catastale e non il valore della compravendita.

Per 1° casa si intende l' abitazione principale con obbligo di residenza entro 18 mesi dal rogito se residente fuori comune; se già residente non c'è obbligo di residenza.

Quali documenti servono al notaio per redigere l'atto?

Sono necessari i seguenti documenti:

  • Documento d'identità
  • Codice fiscale
  • Permesso di soggiorno (se straniero)
  • Estratto dell'atto di matrimonio se coniugato

Fate verifiche sull'immobile?

Certamente, è nostra consuetudine effettuare visure presso la Conservatoria con metodo "on-line", verificando così se sugli immobili in corso di trattativa esistano posizioni giuridiche tali da pregiudicarne la cessione.

Avete convenzioni con notai di vostra fiducia?

Si, nel caso lo richiediate

Siete convenzionati con istituti di credito?

Disponiamo di convenzioni stipulate con primari istituti di Credito della zona, offrendo ai nostri clienti un ulteriore servizio su finanziamenti a più basso costo

Non hai trovato risposta ai tuoi dubbi?

Contattaci